Lunigiana

La Lunigiana trae il suo nome dalla città di Luni, fondata dai Romani nel 177 a.C. alla foce del fiume Magra, e si identifica oggi nella vallata di questo fiume e in quelle dei suoi affluenti, mentre i suoi confini storici sono molto più ampi.

Situata tra la Toscana e la Liguria, di entrambe queste regioni ripropone i caratteri più peculiari nel paesaggio, nelle composite culture, nelle emergenze architettoniche e nella cordialità della gente. Una piccola regione, omogenea e ricca di storia, che si presenta come un vero caleidoscopio di luci, di colori e di immagini prestigiose con sullo sfondo scenari verdissimi che si concludono, in alto, nelle seghettate cime Apuane e nelle vaste distese prative dell'Appennino. E ovunque sono visibili le tracce della storia italiana ed europea che qui e' passata lasciandovi il segno: dalla lontana preistoria al medioevo, all'età' moderna. Tutto il territorio infatti si caratterizza per una pittoresca sequenza di castelli, di pievi romaniche, di borghi murati, di costruzioni rustiche e gentilizie che rappresentano l'orma di un'altissima civiltà, il prodotto di un sottofondo culturale che si e' conservato intatto attraverso i secoli.

In ogni epoca, nella Val di Magra, sono passati popoli ed eserciti che hanno contribuito a caratterizzare la struttura degli insediamenti e, soprattutto, i sistemi difensivi. La Lunigiana offre al turista un clima generalmente mite, un ambiente dolce e riposante con colline coperte di verdi boschi e pescosi torrenti dalle acque limpide ed una attrezzatura ricettiva moderna e diversificata (alberghi, campeggi, villaggi turistici e centri per l'agriturismo). Ciascuno dei 14 Comuni del territorio presenta attrattive proprie: musei, acque termali, impianti sportivi, notevoli complessi calcarei ipogei (Grotte di Equi), stazioni climatiche e sciistiche (Zum Zeri), centri per il trekking a piedi e a cavallo. Con esse si alternano e si fondono il folklore, le tradizioni, la gastronomia e l'artigianato locali, che non finiscono mai di sorprendere. Alla grande viabilità autostradale, stradale e ferroviaria si unisce un'ottima viabilità minore che penetra capillarmente nell'intero territorio e porta agli scenari ampi e unici dell'Appennino, ai rifugi alpini, a paesini antichi ed arroccati, tutti da scoprire, conoscere ed amare. Una terra, dunque, serena ed ospitale che per la molteplice varietà dei suoi aspetti, dei suoi paesaggi e delle sue risorse può offrire soggiorni ideali e soddisfare gli interessi piu particolari, accontentando una vastissima gamma di richieste.

Indicazioni stradali:

Ottieni indicazioni stradali partendo da:

in auto:

In Auto: Tramite autostrada è raggiungibile dal sud, attraverso AutosoleA1, fino a Firenze, e poi attraverso la Firenze Mare A11 e la Livorno-Genova A12. Dal Nord attraverso Autosole A1 fino a Parma e poi l'autostrada della Cisa A15.
Casello di uscita: Aulla - Pontremoli dalle quali potete raggiungere tutti i paesi che la compongono (Aulla, Bagnone, Casola Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca, Zeri, Licciana Nardi,).

in treno:

In Treno:
  • Linea: Ventimiglia-Pisa-Roma
  • Linea : Genova-Parma-Bologna
  • Linea : Livorno-Milano
  • Stazioni di arrivo:Aulla, Villafranca -Bagnone, Pontremoli, Casola Lunigiana, Tresana, Filattiera, Fivizzano

in aereo:

In Aereo: Aereoporto Internazionale di Pisa a pochi minuti di viaggio, taxi, bus di linea e treni in coincidenza dall'aeroporto diretti sulla costa con fermate in tutti i paesi principali.