Massarosa

Tra le Alpi Apuane e la riviera della Versilia si estende il territorio del Comune di Massarosa. In un contesto paesaggistico vario e gradevole, si trovano eccezionali zone panoramiche come Mommio Castello, Corsanico, Bargecchia, i valichi del Quiesa, Pieve a Elici, le sommità di Gualdo e di Montigiano. Di rara e squisita bellezza sono anche le "fosse" e gli isolotti del Lago di Massaciuccoli, legati ai ricordi della musica pucciniana.

Per chi vuole assaporare il gusto della pedalata, di una passeggiata o di un’escursione a cavallo, godere di una ospitalità che trova tanti modi di esprimersi: la buona tavola, l’accoglienza, il rispetto per l’ambiente, l’innato amore per la natura, sono praticabili una serie di itinerari escursionistici che combinano sapientemente tra loro natura, cultura, turismo e sport. Che si percorrano le strade bianche della Bonifica, gli argini lungo i canali, i sentieri e le strade vicinali dei colli, chi viene in questi luoghi trova sorprese fatte di una natura che ha poche rivali, colline dove l’opera dell’uomo e della natura hanno saputo trovare una solida armonia, campagne dove antichi segni, pievi, borghi, ville, umili e splendide case contadine, donano al paesaggio tutta la ricchezza della storia.

Nella frazione di Pieve a Elici, si trova la Chiesa romanica; Si tratta di un prestigioso complesso architettonico del XIII secolo, anche se la primitiva chiesa paleocristiana, secondo alcuni studiosi, risalirebbe al IV-V secolo. La "Pieve di San Pantaleone" armonica nelle proporzioni, e realizzata con semplicità, è splendidamente ubicata sulle colline che sovrastano il paese. È la più importante fra le pievi della Versilia ed è considerata un autentico gioiello dell’arte romanica Massaciuccoli è famosa per il suo lago che fa parte del parco naturale di Migliarino S.Rossore Massaciuccoli. Nell' area protetta si possono ammirare esemplari di uccelli stanziali e migratori quali Aironi bianchi, Aironi cenerini, Cavalieri d'Italia, diversi tipi di piante tra cui eucalipto, pioppi bianchi, ontani, tamerici, ninfee ecc... Massaciuccoli è famosa anche per i muri antichi che emergevano tra i suoi secolari olivi. Oggi, nell'area archeologica, si possono ammirare i ruderi delle terme romane ed il mosaico pavimentale.

Sono da visitare anche Montramito, Mommio, che ebbe la sua identità di paese solo con l’avvento del castello, dopo il Mille, probabilmente nel corso del XII secolo. Ancor oggi conserva i caratteri del tipico castello feudale: in alto l’edificio principale, ai piedi il borgo. Tra l’uno e l’altro la chiesa. Bargecchia, famosa per le sue campane legate ad un aneddoto della vita e dell’opera del Maestro Giacomo Puccini, e poi Corsanico paese di origini antichissime, Stiava, Pian del Quercione, Piano di Conca e Piano di Mommio. Molti di questi paesi conservano opere d'arte e particolari architettonici d'importanza storica e monumentale, spesso legati alla presenza sul luogo di fortezze e chiese ancora allo stato originale.

Indicazioni stradali:

Ottieni indicazioni stradali partendo da:
 

in treno:

  • Linea: Ventimiglia-Torino-Genova-Pisa-Firenze-Roma
  • Linea : Genova-Parma-Bologna
  • Linea : Livorno-Milano
  • Stazione di arrivo: Massarosa

in aereo:

In Aereo: Aereoporto Internazionale di Pisa a pochi minuti di viaggio, taxi, bus di linea e treni in coincidenza dall'aeroporto diretti sulla costa con fermate in tutti i paesi principali.