Mappa

Terme di Chianciano

Chianciano è una famosa località termale che conserva ancora tracce della sua tradizione sin dall'epoca degli Etruschi. Le terme, usate nel passato, dagli Etruschi e dai Romani, furono apprezzate per le loro proprietà terapeutiche in ogni epoca. Il complesso termale è moderno ed elegante.

Le Acque

Le acque di Chianciano derivano da 4 sorgenti: l'Acqua Santa, la Fucoli e la Sillene sono solfato-bicarbonato-calciche mentre la Sant'Elena è bicarbonato-alcalino-terrosa e naturalmente hanno diverso uso ed applicazione.

Le indicazioni terapeutiche

La sorgente Acqua Santa viene usata per curare le epatopatie, le infiammazioni della colecisti ed i calcoli biliari di cui costituisce la cura base; La sorgente Fucoli, complementare alla precedente, è utile nelle patologie gastro-enteriche e biliari; Le acque della sorgente Sillene vengono usate per preparare fanghi, ricchi di anidride carbonica, con cui oltre alla tradizionale fangoterapia, si effettuano impacchi per curare l'artrosi, i disturbi epatici, e cardiocircolatori. La sorgente Acqua Sant' Elena è diuretica; è indicata per i calcoli renali, le malattie del ricambio e delle vie urinarie.

Le Cure

Tutte le acque vengono usate come bibite ad esclusione di quella della sorgente Sillene che viene usata per preparare i fanghi. Le cure vengono effettuate in diversi stabilimenti realizzati intorno alle quattro sorgenti. Vengono praticate anche terapie estetiche ed antistress.

Indirizzo

Via delle Rose 12 Chianciano Terme (Siena) Tel. 0578/68111