Alpi Apuane

Le montagne di marmo sono un gioiello naturalistico, protetto da un parco naturale regionale, meta ideale per gli amanti della natura. Questo straordinario paesaggio alpino sul mare racchiude un'incredibile varietà di fiori e piante rare. Le pareti, le numerose grotte carsiche e gli antri profondi delle Alpi Apuane, richiamano molti appassionati di speologia ed alpinismo.

All' interno del parco è possibile anche fare bellissime escursioni a piedi o a cavallo Strabone li chiamò i “monti di luna” ma sono comunemente noti come “panie” dal nome di alcune cime emergenti il cui profilo era familiare ai naviganti dell’alto Tirreno. In ogni caso, per chi viene dal Nord lungo la Valle del Magra o per chi percorre la fascia litoranea, le Alpi Apuane si stagliano subito come un elemento del paesaggio che, una volta entrato nel campo visivo, non lo abbandona più per oltre un centinaio di chilometri, imponendosi non solo come fondale di ogni panorama urbano o marino. Nella piana intensamente coltivata si allineano paralleli al mare i centri di Carrara, Massa, Pietrasanta, Camaiore, che hanno dato origine alle relative "marine", ora frequentate stazioni balneari.

Le Apuane, ritenute in passato montagne aspre e inaccessibili, costituiscono oggi, tanto sul versante tirrenico quanto su quello interno che guarda alla Lunigiana e alla Garfagnana, un comprensorio turistico di grande interesse, non solo per la presenza delle cave e delle altre testimonianze dell'industria marmifera, ma anche per le numerose opportunità che offrono dal punto di vista naturalistico, speleologico ed escursionistico, senza trascurare le testimonianze storico- artistiche di una zona storicamente di frontiera, a cavallo dei passi che dalla pianura padana conducono verso l’Italia centrale.

Località Massa
Zona Riviera Apuana
Regione Toscana
CAP 54100
Provincia Massa Carrara

Ottieni indicazioni stradali partendo da: