Fosdinovo

Quando si parla di Fosdinovo il pensiero corre subito sul suo castello che è il più bello e più noto tra quelli esistenti non solo in Toscana ma nel Paese. E proprio in questo maniero, residenza dei Malaspina, che soggiornò Dante. Da Fosdinovo, data la sua altezza , si può ammirare un panorama unico: il mare e le colline. Il primo nucleo del castello di Fosdinovo venne eretto sul crinale del monte Grosso, probabilmente m epoca altomedievale, a guardia dell'antica via di comunicazione tra le valli interne della Lunigiana e la costa Nel XIII secolo i nobili di Erbena, feudatan dei Malaspina, fecero di Fosdinovo il centro del loro dominio migliorando le preesistenti opere fortificate Spinetta Malaspina, che acquistò il feudo nel 1340 ed il nipote Galeotto operarono il riassetto della rocca, dando al sistema difensivo, connotato dalle torri cilindriche di fiancheggiamento, la configurazione che in parte ancora oggi conserva.

Nel corso dei secoli successivi (in particolare dal XVI al XVII secolo) la potente dinastia locale dei Malaspina rese il castello più adatto a funzioni residenziali e di rappresentanza ricavando, con l'aggiunta di corpi di fabbrica e cortili sopra gli spalti ed i bastioni, all'interno della rocca un palazzo con portico e loggette di impronta rinascimentale II castello appartiene ancora oggi alla famiglia del marchese Torrigiani Malaspina che ne ha curato il restauro e, in funzione anche didascalica, ha voluto ricostruire alcuni tra gli ambienti più significativi dell'antica dimora feudale.

Regione Toscana
Zona Lunigiana
Comune Fosdinovo
CAP 54035
Provincia Massa-Carrara
Superficie 48,71 km²
Abitanti 4 876
Frazioni Canepari, Caniparola, Caprognano, Carignano, Gignago, Giucano, Marciaso, Paghezzana, Ponzanello, Posterla, Pulica, Tendola
Coordinate GPS 44°08′N 10°01′E

Ottieni indicazioni stradali partendo da: